Linux: Arch Linux e risparmio energetico 2 (migliorare ancora la durata della batteria)

Dopo aver scoperto che la scheda grafica dedicata era accesa, ma non veniva usata affatto, la batteria adesso dura intorno alle 4 ore. Ho spento la scheda grafica dedicata
Ma mi sono pero’ accorto che nonstante avessi impostato laptop-mode per scrivere sul disco ogni 600 secondi, questo lo vedevo in funzione ogni 5 secondi. Per fortuna esiste lm-profiler che verifica tutte le attivita’ del laptop confrontando i dati con le configurazioni di laptop-mode. Be’….ho scoperto che il processo jbd2, ovvero colui che effettua il journaling per il filesystem ext4 scrive ogni 5 sec circa sul disco.
Ecco scoperto l’arcano…
Adesso mi sono letto le configurazioni di ext4: http://www.mjmwired.net/kernel/Documentation/filesystems/ext4.txt ed ho scoperto che posso ritardare la scrittura su disco aggiungendo il parametro

commit=nrsec

alla riga di fstab dove nrsec e’ il numero di secondi dopo i quali i dati e metadata del fs vengono sincronizzati, in parole povere scritti sul disco…di default e’ 5 sec, stranamente e’ proprio quello che a me da fastidio per cui ora imposto il nrsec a 300 e chi se ne frega se ci perdo qualche minuto di lavoro…
Un altro parametro utile per il risparmio energetico e’ nobarrier che assicura un miglioramento delle performance sui portatili, o se in qualche modo il sistema ha una batteria.

Prima:

/dev/sda7  /  ext4  rw,data=ordered    0 2

Quindi adesso:

....rw,noatime,data=ordered,nobarrier,commit=600    0 2

Vediamo adesso come si comporta….

Un altro piccolo tool molto utile e scritto da Intel e’ powertop: https://01.org/powertop/, ovviamente e’ disponibile il pacchetto pronto per Arch

Leave a Reply