Defy+ MB526 CM 11

OVVIAMENTE NON SONO RESPONSABILE NEL CASO IL VOSTRO SMARTPHONE NON FUNZIONI PIU’ APPLICANDO LA PROCEDURA O SE LA GARANZIA NON E’ PIU’ VALIDA.
QUESTO E’ SOLO UN PROMEMORIA PERSONALE, UN ELENCO DELLE OPERAZIONI CHE IO HO ESEGUITO E TESTATO SUL MIO SMARTPHONE!

Faccio un bel copia incolla dei passaggi da seguire, nel caso me li perdessi :)… presi da:http://www.androidiani.com/forum/modding-motorola-defy/380137-guida-installazione-cm-11-kk-4-4-quarx-partendo-da-zero-o-da-cm-10-a.html

22 FEBBRAIO 2014: RISOLTI I PROBLEMI COL BLUETOOTH !!!

PREREQUISITI

– possedere un motorola defy con batteria carica al 100% –

– eseguire un backup –

– nel dubbio, dopo una sana lettura, chiedere prima di far danni –

Link alla discussione ufficiale: [Kitkat] AOSP/CM11 Android 4.4 for the Defy(+) – xda-developers

Link alla lista dei bug conosciuti/risolti: xda-developers – View Single Post – [Kitkat] AOSP/CM11 Android 4.4 for the Defy(+)

Per chi dovesse avere già una ROM moddata ( CM10, 10.1, 10.2 ) antecedente al 7 novembre 2013 è possibile saltare i passaggi (1) (2) e (3) della presente guida: è però necessario, prima dell’installazione della ROM , aggiornare la recovery ( per intenderci )

PASSAGGI

0) Scaricare il necessario nella scheda microSD ovvero:

ROM: Index of /roms/defy-cm11.0
Ultima stabile rilasciata da Quarx: cm-11-20140415-nightly-mb526.zip
Gapps minimal ( ultima versione: 4-16_GApps_Minimal_4.4.2_signed.zip ):GApps /4.4.2″ target=”_blank”>Goo.im Downloads – Browsing 4.4.2 Non scaricate altre Gapps perché così facendo andreste a riempire la partizione di sistema ed il telefono non funzionerebbe a dovere.
Recovery aggiornata: http://forum.xda-developers.com/atta…9&d=1387100555 PS: il primo link era sbagliato … nessuno che si lamenta ???

Installazione ROM

1) Far fare il ” rootino ” al telefono ( ovvero ottenere i permessi di root ): [GUIDA] Root Defy ( un grazie va all’utente dottorkildaare per aver postato quella guida )

2) Installare una recovery moddata ( il classico *k@. apk di 2ndinit, versione 2.3 ) reperibile qui: http://forum.xda-developers.com/atta…2&d=1335285945
In pratica, dal telefono, dopo aver abilitato l’installazione di applicazioni da origini sconosciute ( chi cerca trova .. ) aprite il file scaricato utilizzando un qualsiasi gestore file, installate l’applicazione che successivamente troverete tra le quelle del menù ( si chiamerà ” 2ndinit ” ): avviatela ed essa installerà la recovery moddata.

3) Riavviare il motorola defy.

4) Avviare la recovery moddata premendo il tasto ” volume – ” nel momento in cui si accende il led blu.

5) Selezionare ” install zip from sdcard “.

6) Selezionare la recovery aggiornata ( ovvero quella dell’elemento 3 della lista del punto 0 )

7) Riavviare il motorola defy. ( deja vù )

Avviare il bootmenu premendo il tasto ” volume – ” nel momento in cui si accende il led blu. ( deja vù #2 )

8 bis) Selezionare ” recovery “: si verrà inoltrati alla recovery touch TWRP 2.6.3.0.

ATTENZIONE: può essere che non venga montata la microSD esterna quindi verificate che lo sia prima di eseguire il wipe della partizione /system !

9) Eseguire ( selezionando il menù ” wipe -> advanced ” ) un wipe delle partizioni:

/system ( < -- assicurarsi PRIMA che la ROM scaricata sia integra ovvero che il download non sia corrotto altrimenti sarà necessario flashare una SBF ) /data /cache /dalvik 10) NON RIAVVIARE NON RIAVVIARE NON RIAVVIARE NON RIAVVIARE NON RIAVVIARE --> Tornare indietro nel menù principale e selezionare ” install “; selezionare la ROM scaricata in precedenza.

11) Eseguire il flash dello *.zip della ROM ( le Gapps vanno installate dopo aver eseguito il primo avvio altrimenti s’inceppa il programma di configurazione: non installatele ! ).

12) Assicurarsi che non ci siano stati problemi nell’operazione ( = no errori ).

13) Eseguire un wipe delle partizioni /data /cache e, perché no, dalvik cache ( una volta terminato il flash della ROM e delle Gapps pigiando l’apposito pulsante ” wipe cache/dalvik ” )

14) Riavviare.

15) Al primo riavvio state tranquilli ci vuole un po’ prima che la schermata Cyanogenmod scompaia ( grazie all’utente scosta per il suggerimento ).

Installazione Gapps ( da fare DOPO aver avviato la ROM una volta )

16) Riavviare il telefono.

17) Avviare la recovery moddata premendo il tasto ” volume – ” nel momento in cui si accende il led blu.

ATTENZIONE: con le ultime nightly ( ovvero aggiornamenti della ROM ) per accedere alla recovery non si procede più in questo modo bensì, una volta comparsa la schermata rossa sul display, è necessario premere il tasto opzioni per l’accesso diretto alla recovery TWRP; il bootmenu è stato eliminato quindi non vale più quanto descritto nel passo 18.

18) Selezionare ” recovery “: si verrà inoltrati alla recovery touch TWRP.

19) Selezionare ” install ” e scegliere il file *.zip delle gapps.

20) Eseguire un wipe cache/dalvik.

21) Riavviare il sistema.

OVVIAMENTE NESSUNA MIA RESPONSABILITA’ SE VI SI ROMPE LO SMARTPHONE!!!

Leave a Reply